giovedì

, 18 gennaio 2018

ore 20:18

Cronaca

21-12-2017 08:27

Migliaia di maestre a rischio licenziamento in Piemonte
Dopo la sentenza del Consiglio di Stato
 
Migliaia di maestre, in Piemonte, rischiano di essere licenziate per effetto della sentenza del Consiglio di Stato sulle insegnanti con diploma magistrale.

Quest'allarme è stato lanciato, nelle scorse ore, dal Cub Scuola che parla di "bomba termonucleare" e di "disastro". ll pronunciamento, come spiega La Repubblica nella sua edizione online, riguarda le docenti che si sono diplomate prima dell'anno scolastico 2001/02 e che hanno chiesto e ottenuto dai giudici amministrativi di essere inserite nelle cosiddette "graduatorie a esaurimento" con riserva. Buona parte è stata quindi assunta a tempo indeterminato (con riserva) mentre la restante parte è entrata nel giro delle supplenze con possibilità di entrare di ruolo in pochi anni. Il Consiglio di Stato ha dato loro torto. La palla passa ora ai tribunali amministrativi.

Intanto il coordinatore di Cub Scuola, Cosimo Scarinzi, fa sapere di aver richiesto "un incontro urgente con il direttore dell'ufficio scolastico del Piemonte per fare il punto della situazione".






Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Viaggi e miraggi - Cascata delle Marmore (Terni)

Gian Luca Oppezzo

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.