giovedì

, 15 novembre 2018

ore 02:51

Cronaca

09-11-2018 09:56

Vercelli: arrestato sorvegliato speciale
E' stato rintracciato sul treno Torino-Milano
 
Siamo sul treno regionale. Il convoglio sta percorrendo la tratta fra Santhià e Vercelli. Alcuni agenti della polizia ferroviaria del capoluogo sono impegnati in un servizio di 'scorta'.

Ad un tratto notano un uomo. Il suo atteggiamento è molto sospetto. Alla vista degli agenti inizia infatti ad agitarsi. Viene quindi fermato. Risulta sprovvisto di documenti. Dopo aver fornito le sue generalità, si scopre avere numerosi precedenti e un obbligo di soggiorno. A quel punto viene fatto scendere e viene accompagnato negli uffici della Polfer della stazione di Vercelli. A suo carico ci sono precedenti per furto, estorsione e spaccio di stupefacenti.

Non solo.

L'uomo, 29 anni, originario del Frusinate, domiciliato nella provincia di Mantova, ha anche la misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, prima nel Frusinate e poi nel Mantovano. Il ventinovenne viene quindi arrestato per violazione della misura e 'accompagnato' nel carcere di Billiemme.








Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

La seconda vetrina - La Casa del Caffè, corso Libertà 57

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.