Wednesday

, 3 June 2020

ore 22:27

Cronaca

01-04-2020 10:23

Ufficiale: Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive
L'Italia resterà 'ferma' fino a dopo Pasqua
 
L'Italia resterà ferma fino a dopo Pasqua.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, questa mattina (mercoledì 1 aprile), durante l'informativa in Senato sulla situazione dell'emergenza Coronavirus, ha confermato il prolungamento delle misure restrittive adottate dal governo per contenere la diffusione dell'epidemia. "I numeri - ha detto durante il suo intervento - ci dicono che siamo sulla strada giusta, ma attenzione a non commettere errori adesso e a non indulgere a facili ottimismi che possono vanificare sforzi e sacrifici, non confondiamo i primi segnali positivi con cessato allarme".

Il ministro ha poi spiegato che "finché non avremo trovato un vaccino, la battaglia contro il Coronavirus non sarà vinta. Intanto il nostro obiettivo è riportare il valore di trasmissione del contagio al di sotto di 1. Le misure di allentamento andranno graduate per far ripartire l'economia e la nostra libertà personale. Dobbiamo programmare il domani e lo stiamo già facendo - ha detto Speranza all'aula del Senato -. Ma sbagliare i tempi o anticipare alcune mosse significherebbe pregiudicare il lavoro fatto. È stata ed è ancora durissima ma la risposta del Paese c’è".

Il ministro avverte che “per un periodo non breve, va gestita la transizione: la fase di convivenza con il virus chiederà grande prudenza, d’intesa con il comitato scientifico". Poi Speranza ha fatto sapere che l’Italia può contare su “9.000 posti di terapia intensiva: più 75% in meno di un mese. Il servizio sanitario ispirato ai principi dell'articolo 32 della nostra Costituzione è il patrimonio più prezioso che possaesserci. Su di esso dobbiamo investire con tutte la forza che abbiamo. È la cosa che conta davvero di più".

Matteo Gardelli










Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Campo di papaveri

Andrea Cherchi

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.