Friday

, 4 December 2020

ore 11:48

Vercelli

28-03-2019 07:51

Vercelli: i tesori che 'accompagnano' la Magna Charta
In Arca si possono ammirare anche altre opere di grande valore storico-artistico
 
Accanto alla Magna Charta, siglata nel 1217 da Guala Bicchieri, la mostra in Arca accoglie altre opere di valore storico-artistico, che raccontano la sensibilità e il gusto del cardinale.

Si possono infatti ammirare il prezioso cofano e gli smalti di Limoges da Palazzo Madama-Museo Civico d’Arte Antica di Torino, insieme al raffinato coltello eucaristico proveniente dalle Civiche Raccolte di Arte Applicata–Castello Sforzesco di Milano. Non solo. A completare il percorso espositivo, ideato da Daniele De Luca, direttore dell’Ufficio Beni culturali dell’arcidiocesi con la collaborazione dell’ingegnere Fabrizio Tabacchi e dell’architetto Alice Colombo, due ritratti del XVII e del XIX secolo del Cardinale Guala Bicchieri, concessi in prestito dall’ospedale Sant’Andrea. Infine c'è un nucleo di documenti inediti: codici, carte e pergamene della Biblioteca diocesana Agnesiana di Vercelli, oltre a una pergamena e a uno dei due codici detti “dei Biscioni” della Biblioteca Civica di Vercelli.

L’esposizione in Arca, sarà visitabile fino al 9 giugno dal martedì alla domenica dalle 9 alle 19 sostenuta dal Comitato promotore dell’VIII Centenario della Fondazione di Sant’Andrea, rappresenta la prima tappa di una mostra corale che coinvolge i musei cittadini in percorsi tematici ed eventi collaterali dedicati al cardinal Guala Bicchieri e alla storia dell’Abbazia di Sant’Andrea.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.