mercoledì

, 14 novembre 2018

ore 07:40

Vercelli

12-01-2015 14:43

Carcere di Vercelli: carenze d'organico fra gli agenti
La visita di lunedì mattina è stata comunque soddisfacente
 
“La condizione detentiva nel carcere di Vercelli è decisamente migliorata. Fino a due anni fa i detenuti erano 350, con punte anche oltre i 400, rispetto ai 230 previsti come capienza massima. Oggi sono 213, metà stranieri e metà italiani, le donne sono 33. Molti sono dispongono di celle singole e al massimo sono in due”.

E' la fotografia scattata nel corso della visita al carcere di Billiemme, svolta in mattinata dal consigliere regionale Gabriele Molinari, accompagnato dall'esponente radicale vercellese Roswitha Flaibani e dal presidente dell'associazione Adelaide Aglietta Igor Boni. Nei numeri si riflette un cambiamento notevole delle condizioni detentive, che l'Italia ha dovuto attuare dopo la “sentenza Torregiani”, emessa l'8 gennaio 2013 dalla Corte Europea per i diritti umani, contro il sovraffollamento delle carceri.

Prima della sentenza Vercelli ospitava sei circoli, che ora sono scesi a tre: è stata chiusa definitivamente la sezione dei collaboratori di giustizia, mentre restano attive quelle della “riprovazione sociale” (ovvero i sex offender), che ospitano detenuti ordinari di media sicurezza e la sezione femminile. La delegazione che ha effettuato il sopralluogo ritiene “la situazione soddisfacente”, ma ha rilevato delle criticità: carenze d'organico fra gli agenti di custodia (su 23 sovrintendenti previsti ce ne sono 8, 6 gli ispettori effettivi contro i 26 della pianta organica), problematiche strutturali legate a infiltrazioni d'acqua e al locale docce che andrebbe rifatto.

Elena Ferrara
2015 - Riproduzione Riservata

Ulteriori approfondimenti su La Sesia in edicola domani, martedì 13 gennaio.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.