martedì

, 18 dicembre 2018

ore 18:10

Fashion Date – Appuntamento con la Moda

15-11-2017 09:29

I colori della Moda
Dal 'Rosso Valentino' fino al giallo di Versace
 
Nell’affascinante storia della moda, i colori hanno sempre rivestito un ruolo da protagonisti. Le creazioni degli artisti, così come le case hanno assunto la loro identità grazie alla scelta di particolari tinte che con il passare degli anni sono diventate delle vere e proprie icone. I colori nell’arte, ma in particolar modo nel settore della moda, sono il fondamentale strumento di comunicazione che l’artista utilizza per trasmettere le emozioni, le sensazioni ed evocare i ricordi. La storia delle grandi case di moda si racconta attraverso la scelta dei colori impiegati per descrivere una corrente di pensiero, un modo di esprimersi e vivere.

Tanti sono i nomi che, facendo riferimento ad uno o più colori, si sono contraddistinti sulla scena internazionale per la loro originalità: tra questi Valentino con la nuova tonalità di rosso, chiamata proprio 'Rosso Valentino'. Anche altri hanno fatto dei colori uno strumento per contraddistinguersi: Tiffany, ad esempio, ha scelto una tinta tra il verde e il blu, denominata 'Azzurro Tiffany'. Gucci ha preferito accostare il rosso con il verde, secondo una specifica motivazione: il verde richiama la natura, la speranza, mentre il rosso è il colore dell’amore e della passione. Chanel ha preferito essere rappresentata con i cosiddetti 'non colori': il bianco, ossia l’origine di tutti i colori, e il nero, l’assenza totale di luce. La casa di moda francese Hermès è raccontata con le tinte bordeaux, verde e il cuoio, mentre Louis Vuitton vede il suo marchio su tinte di beige e marrone scuro. Il giallo è stato scelto, invece, dalla maison Versace perché simboleggiasse il sole, la felicità e la vitalità.

Insomma: si può affermare che il colore non sia solo uno strumento per arricchire ed impreziosire un’opera, ma è a tutti gli effetti l’identità stessa dell’opera. E' la storia di un marchio che si racconta nei decenni.

Martina Guarneri
2017 - Riproduzione Riservata
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.