sabato

, 18 novembre 2017

ore 07:37

Pagina Nazionale

09-11-2017 15:44

Internet e traffico telefonico: svolta nella conservazione dei dati
Il materiale resterà a disposizione delle autorità per 6 anni, critiche dal Garante per la privacy
 
La Camera dei Deputati, allineandosi alla direttiva Ue 2017/541 articolo 24, ha approvato una nuova norma sulla conservazione dei dati relativi al traffico telefonico e a quello della navigazione in internet. Da ora in avanti i dati resteranno a disposizione delle autorità 6 anni, anziché i precedenti 2 anni per il traffico telefonico e i 12 mesi per quello telematico. Questo “al fine di garantire contrasto al fenomeno del terrorismo, anche internazionale“. Lo riporta Wired.

L'accorgimento è stato possibile grazie al decreto antiterrorismo del 2015 ha permesso di rendere più elastici questi termini fino al 30 giugno 2017, che ha reso più elastica l'individuazione dei termini.

Critiche da parte del Garante della privacy, Antonello Soro, che ha definito come "conservazione indiscriminata" questa modifica.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.