sabato

, 18 novembre 2017

ore 07:45

Pagina Nazionale

13-11-2017 11:27

L'Italia dirà addio al carbone entro il 2025
Il Governo vara anche un piano di investimenti da 175 miliardi di euro
 
L'Italia dirà addio al carbone negli impianti termoelettrici entro il 2025. E' quanto scritto nella Strategia energetica nazionale presentata, nei giorni scorsi, dal Governo guidato da Paolo Gentiloni.

L'obiettivo è quindi la completa decarbonizzazione del paese con una diminuzione, rispetto al 1990, delle emissioni del 39 per cento nel 2030 e del 63 per cento entro il 2050. Il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ha invitato alla collaborazione le regioni e i comuni: “Se un Comune fa ricorso contro un elettrodotto o una Regione, a caso, fa ricorso contro un gasdotto, Regioni e Comuni sapranno - ha spiegato - che non si blocca solo l’opera, ma anche l’uscita dal carbone al 2025”.

Il piano governativo prevede anche investimenti di 175 miliardi di euro fino al 2030, 110 miliardi per l’efficienza energetica, 35 miliardi per le fonti rinnovabili e 30 miliardi per le reti. E ancora. Sono previste cinque milioni di auto elettriche per svecchiare il parco automobili entro il 2030.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.