martedì

, 17 luglio 2018

ore 13:38

Pagina Nazionale

02-01-2018 15:52

A fuoco una palazzina di Versoprobo destinata ai migranti
L'edificio della cooperativa che ha sede a Vercelli distrutto da un incendio doloso
 
Una palazzina di tre piani a Spinetoli (Ascoli Piceno) è stata distrutta da un incendio di origine dolosa durante la notte di Capodanno. L'edificio era stato acquistato dalla Versoprobo, cooperativa con sede a Vercelli in corso Prestinari, per essere destinato ad accogliere un gruppo di migranti. Sul posto trovati tre inneschi con liquido infiammabile. Nelle scorse settimane la notizia del possibile arrivo di richiedenti asilo aveva sollevato aspre polemiche nella cittadina marchigiana.

"La palazzina fortunatamente era vuota e l’incendio non ha provocato vittime - spiaga Versoprobo in un comunicato - ma sarebbe potuta succedere una tragedia ben più grave. La nostra cooperativa, impegnata da tempo nell’accoglienza dei richiedenti asilo, ha ricevuto attestazioni di stima e consenso per il suo lavoro da parte di diverse Prefetture e autorità locali. Continuerà a operare con rinnovato impegno per l’accoglienza in base ai principi solidaristici che la contraddistinguono.  Chiede a tutti di accompagnarla, manifestando sdegno per questo vile attentato e solidarietà con chi promuove i diritti umani e i principi costituzionali".


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.