venerdì

, 25 maggio 2018

ore 05:10

Pagina Nazionale

14-02-2018 08:00

Oltre 8 milioni di donne molestate sul posto di lavoro
Il dato diffuso da un report Istat
 
Sarebbero 8 milioni 816mila le donne fra i 14 e i 65 anni che nel corso della vita avrebbero subito qualche forma di molestia sessuale. Circa 1 milione sarebbero state vittime di ricatti sessuali sul luogo di lavoro per essere assunte, per mantenere il posto di lavoro o per progredire nella propria carriera.

La quota maggiore delle vittime riguarda il settore delle attività scientifiche, professionali e tecniche (20%) e quello del lavoro domestico (18,2%). Il 69% ritiene abbastanza gravi le molestie subite, ma nonostante ciò risulta che nell'80% dei casi nessuno ne ha parlato con i propri colleghi di lavoro e che quasi nessuno ha denunciato la cosa alle forze dell'ordine. Questi i dati diffusi dal report "Le molestie e i ricatti sessuali sul lavoro" nel 2015-2016, come riportato da La Repubblica.

Le molestie con contatto fisico, nella maggior parte dei casi, sono perpetrate da estranei o da persone che si conoscono di vista. Un'altra tipologia riguarda che che avvengono attraverso il web: il 6,8% delle donne afferma di avere subito proposte inappropriate o commenti osceni per mezzo dei social network.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.