sabato

, 22 settembre 2018

ore 16:49

Pagina Nazionale

07-03-2018 08:00

Sanità in emergenza: 'Mancano 12mila infermieri'
La denuncia della Federazione nazionale delle Professioni infermieristiche
 
Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale delle Professioni infermieristiche, durante il primo Congresso nazionale della Fnopi a Roma ha lanciato l'allarme: "Negli ultimi sette anni, a fronte di un significativo aumento dei bisogni di assistenza, le aziende del Servizio sanitario nazionale hanno rinunciato a oltre 12mila mila infermieri: il numero più grande di perdite di personale registrato da qualunque categoria del servizio pubblico".

I numeri si riferiscono ai dati della Ragioneria generale dello Stato, relativi ai dipendenti del Servizio sanitario nazionale, per il quale si conterebbero 264.629 unità, in calo del 4,3% rispetto al 2009. Conseguentemente a questo trend è aumentato il numero degli infermieri autonomi: passato dai 12mila del 2012 ai 18mila del 2016. Anche per questo la Fnopi propone di normare la libera professione degli infermieri, come quella dei dirigenti sanitari.

Secondo Mangiacavalli quelle attuali sono "carenze che possono mettere in discussione la possibilità di continuare a garantire cure e assistenza adeguate alla popolazione". Lo riporta Ansa.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.