domenica

, 16 dicembre 2018

ore 04:23

Pagina Nazionale

08-03-2018 10:17

Politecnico: la ricerca premiata dall'Unione Europea
Un gel in grado di rigenerare le cellule morte
 
Un gel iniettato nel cuore in grado di far rinascere le cellule morte con l'infarto. Si tratta della ricerca, tutta italiana, che l'Unione Europea ha deciso di premiare con un prestigioso riconoscimento: l'Erc. Ovvero 2 milioni di euro per proseguirla nei prossimi cinque anni, durante i quali è prevista la sperimentazione umana.

Questo esperimento è un successo tutto al femminile. Valeria Chiono, la coordinatrice del progetto, è una professoressa del Politecnico di Torino, che si occupa di ingegneria al servizio della medicina. Per la risoluzione del problema sono già stati avviati in passato diversi filoni di ricerca che però hanno fornito risultati incerti. Chiono parte da un punto di vista diverso, consistente nel riportare il cuore alle stesse funzioni che aveva prima dell'infarto. Vengono direttamente riprogrammate le cellule morte, mediante questo gel che dovrebbe essere in grado di "resuscitarle".

"E' ancora un capo sperimentale, ma così si sono poste le basi per una rivoluzione - sottolinea la professoressa -. E grazie ai soldi forniti dall'Unione Europea si potranno assumere nuove figure per aumentare il team di ricercatori". Del progetto, intitolato "Biorecar", fanno parte anche altri importanti istituti come l'università Federico II di Napoli e quello clinico Humanitas di Milano.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.