martedì

, 18 dicembre 2018

ore 18:27

Pagina Nazionale

08-03-2018 10:49

Casinò di Saint Vincent: nei guai 21 amministratori pubblici
I sequestri della guardia di finanza
 
E' scattato il sequestro conservativo di beni immobili e conti correnti per 21 amministratori pubblici della Valle d'Aosta. Il provvedimento, notificato dal nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza, è stato preso dopo aver vagliato i finanziamenti della Regione al Casinò di Saint-Vincent. Nello specifico un mutuo di 80 milioni e una ricapitalizzazione di 60 milioni effettuata tra il 2012 e il 2015. ll procuratore della Corte dei Conti, Roberto Rizzi, li accusa di un danno erariale di 140.000 euro.

I sequestri riguardano 81 conti correnti congelati in 31 istituti di credito. I 21 amministratori, allo stato attuale, non possono più ritirae denaro nè utilizzare il bancomat e versare nuove cifre. La notizia ha avuto ripercussioni sulla politica regionale valdostana che ha visto le formazioni autonomiste cedere al Movimento 5 Stelle uno dei due posti in Parlamento riservati alla Valle.

Le forze di maggioranza hanno parlato di "atto profondamente ingiusto e infondato. Provvedimenti di questo genere pensavamo fossero riservati solo a delinquenti e mafiosi e comunque a seguito di condanne".


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.