domenica

, 24 giugno 2018

ore 11:08

Pagina Nazionale

14-03-2018 15:05

Bollette telefoniche: l'ultima importante novità sul rimborso
La mossa di Agcom contro Tim, Vodafone, Wind e Fastweb
 
Non ci sarà un vero e proprio rimborso in denaro, ma uno sconto nella prima fattura utile. E' l'ultima, importante novità sulla questione "bollette a 28 giorni" che le compagnie telefoniche hanno emesso dallo scorso 23 giugno nonostante l’ordine di tornare al calcolo su mese.

E' quindi questa la mossa messa in campo dall’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom) per aggirare il ricorso che Tim, Vodafone, Wind-Tre e Fastweb hanno proposto al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio. Come ricorda Wired, il tribunale amministrativo regionale ha chiesto di sospendere i rimborsi poiché, senza una certezza delle somme da ripagare, avrebbero potuto mettere a repentaglio i bilanci delle quattro compagnie.

Agcom spiega infine la procedura di calcolo. Ad esempio: se dal 23 di giugno le compagnie telefoniche si fossero adeguate al ciclo mensile, le bollette avrebbero dovuto coprire fino al 22 luglio. Invece, con il sistema a 28 giorni, si sono fermate al 20 luglio. “Con una erosione pari a 2 giorni” scrive l’Autorità.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.