martedì

, 18 dicembre 2018

ore 18:02

Pagina Nazionale

16-04-2018 11:55

Il maxi-ponte che potrebbe 'bloccare' la scuola
Fra vacanze del 25 aprile, 1° maggio e uno sciopero...
 
Il Ponte 25 aprile e quello del 1° maggio, quest'anno, sono al centro di polemiche e discussioni. Oltre ai giorni di vacanza, le attività didattiche potrebbero essere infatti posticipate al 4 maggio. Motivo? Uno sciopero dei docenti e del personale Ata indetto dall’Anief, il sindacato dei precari. La causa della manifestazione ha a che vedere, oltre al mancato versamento degli 85 euro previsti dai nuovi contratti, con le maestre non laureate escluse dalle graduatorie. I giorni di vacanza si potrebbero quindi potrarre dal 21 aprile al 1° maggio, e, in vista della protesta, ancora oltre metà della stessa settimana. Tra le regioni che hanno aderito alla chiusura delle scuole il 30 aprile, in vista del ponte, c'è anche il Piemonte. Quasi 10 giorni di vacanza totali. Per quanto riguarda la festa della Repubblica, invece, la sorte sarà molto diversa. Il 2 giugno cadrà di sabato, non ci saranno quindi giorni di sospensione delle lezioni. Bisognerà aspettare l'inizio dell'anno scolastico 2018-2019, durante il quale sarà previsto un altro extra-ponte dal giovedì alla domenica, per la ricorrenza di Ognissanti. L'8 dicembre sarà, invece, nel weekend, motivo per il quale non si salteranno giorni di lavoro. Fa eccezione solo Milano, che, grazie alla ricorrenza di Sant'Ambrogio (patrono del capoluogo lombardo), di venerdì 7 dicembre, le lezioni subiranno un'interruzione.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.