giovedì

, 16 agosto 2018

ore 05:55

Pagina Regionale

19-01-2018 16:19

Piemonte: truffa da 25 milioni di euro, arrestati commercialisti
La somma accumulata dalle tasse dei clienti non pagate
 
Anziché pagare le tasse per conto dei loro clienti si mettevano in tasca i soldi e, con questo ingegnoso sistema, avevano messo insieme una fortuna, ammontante a 25 milioni di euro, secondo le stime della guardia di finanza.

A finire in carcere un commercialista italiano di 67 anni, titolare di uno studio contabile di corso Lecce a Torino, e il figlio 29enne, che deve anche rispondere di esercizio abusivo della professione, non essendo abilitato a svolgere l'attività di intermediazione fiscale. Una donna di 62 anni è invece indagata e ora sottoposta all'obbligo di firma, altre dieci persone sono indagate a piede libero. I fatti risalgono al periodo tra il 2015 al 2017 e riguardano circa 150 clienti dello studio.

Proprio uno di questi si era reso conto che le tasse che aveva pagato in realtà risultavano mai versate. Gli investigatori quindi, con la collaborazione dell’Inps, dell’Agenzia delle Entrate e dell’Ufficio Antifrode, hanno scoperto numerose posizioni irregolari nella compensazione di debiti tributari. Altre irregolarità sono poi emerse da alcune pratiche legate a permessi di soggiorno per extracomunitari. Lo riporta Torinotoday.




Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.