venerdì

, 15 dicembre 2017

ore 03:47

Una partita, mille ricordi

09-06-2017 16:40

La Pro Vercelli in Serie B dopo 64 anni!
Il 10 giugno 2012 l'impresa di Modena contro il Carpi
 
E’ il 10 giugno 2012 e più di mille tifosi partono da Vercelli su pullman e auto private per seguire le bianche casacche impegnate nella finale di ritorno dei playoff di Prima Divisione in programma allo stadio “Braglia” di Modena contro il Carpi. Non si gioca al “Cabassi” per via del terremoto che ha messo in ginocchio parte dell’Emilia. All’andata al “Piola” la sfida termina 0-0 con la Pro Vercelli condizionata dall’espulsione del difensore Cancellotti avvenuta nel primo tempo. A Modena i favori del pronostico sono tutti per il Carpi che può contare su due risultati su tre. Ma la squadra bicciolana allenata da Maurizio “Ciccio” Braghin dopo aver eliminato il Taranto in semifinale può davvero far male a chiunque. E così sarà! Arbitra Pasqua della sezione di Tivoli che evidentemente non porta bene ai modenesi visto che l’alto ieri sera è stato il direttore di gara di Benevento-Carpi finita 1-0 per i campani neopromossi in A nella finale di ritorno dei playoff di Serie B. Il Carpi si schiera con il seguente 4-4-2 voluto da mister Notaristefano: Mandrelli; Laurini, Lollini, Cioffi, Poli; Boniperti (dal 56’ Di Gaudio), Concas, Memushaj, Pasciuti; Ferretti (dal 78’ Bocalon), Eusepi (dal 56’ Kabine). Per la Pro Vercelli lo schema è il 4-3-1-2 con: Valentini; Modolo (dal 63’ Germano), Ranellucci, Masi, Murante; Marconi, Rosso, Espinal; Fabiano (dal 70’ Malatesta); Iemmello (dal 69’ Calvi), Martini. Nel primo tempo botta e risposta con vantaggio dei modenesi ad opera di Ferretti e immediato pareggio dei bianchi per merito del difensore Modolo. Nella ripresa la Pro Vercelli si dimostra più in forma e comanda la partita. Iemmello - adesso al Sassuolo - porta avanti i bianchi (in maglia oro) e poi il neoentrato Malatesta (con mister Braghin fiuori dal recinto di gioco dopo l’espulsione decretata dall’arbitro) grazie a un’azione insistita fissa il 3-1 a sette minuti dal termine. E’ fatta! Gioia indescrivibile sugli spalti da parte dei sostenitori bicciolani. Al ritorno a Vercelli grandissima festa e fuochi d’artificio al “Piola”: la Pro è in B dopo 64 anni. Cose da non credere... Si era partiti dopo il ripescaggio per una tranquilla salvezza. Invece è arrivato il quinto posto e i playoff. Ma è solo il primo capolavoro dell’era del presidente Massimo Secondo.
Paolo Sala
2017 - Riproduzione riservata
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Vercelli, piazza Cavour

Samuele Giatti

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.