sabato

, 18 novembre 2017

ore 07:43

Una partita, mille ricordi

13-10-2017 17:25

Quando Marchi si portò a casa il pallone
Tripletta in Pro Vercelli-Bari nel giorno di Ognissanti
 
Il pallone racconta di una gara Pro Vercelli-Bari di Serie B giocata sabato 1° novembre 2014 e vinta dai bianchi trionfalmente per 3-0. Domina in lungo e in largo la squadra guidata in panchina da Cristiano Scazzola contro un Bari apatico, incapace di creare pericoli all’estremo difensore dei bicciolani.

Poco entusiasmante l’avvio dell’incontro, i ritmi blandi e le paura di prendere subito gol, frenano la volontà di far male ad entrambe le squadre. Al 18′, sugli sviluppi di un corner, Galano trattiene Scaglia in area di rigore, costringendo l’arbitro Abisso di Palermo, prima direzione in Serie B, a fischiare il rigore. Dal dischetto il bomber Ettore Marchi è un cecchino e spiazza Donnarumma. Ospiti che non reagiscono e rischiano di beccare la seconda rete prima con il brasiliano Ronaldo e poi con Di Roberto. Raddoppio però che non tarda ad arrivare, è ancora super Marchi, lasciato colpevolmente solo da Rossini, a insaccare. La seconda rete non ferma la voglia di straripare dei padroni di casa, che avrebbero buone opportunità per triplicare sia con Di Roberto che con Germano, ma questa volta Donnarumma è super e intercetta le velenose conclusioni. Bari che si affaccia solo 44′ dalle parti di Russo, la conclusione al volo di Salviato è centrale e facile da respingere.

Nella ripresa il Bari cerca di reagire, ma è ancora la Pro ad imbastire belle trame di gioco, sempre pertinenti e mai inappropriate. Al 57′ Caputo prova ad anticipare al difesa avversaria, la sua girata è però inconcludente. Girandola di cambi e vercellesi sempre più padroni di del campo, i pugliesi provano a conquistare metri ma in contropiede rischiano tantissimo ed è sfortunato Belloni al 72′ quando calcia sopra la traversa. Il “tris” arriva comunque e lo sigla ancora Ettore Marchi, centrando la sua ottava rete in campionato, affiancando Castaldo al primo posto nella classifica dei cannonieri. E Marchi così si porta casa anche il pallone.

Ecco il tabellino dell’incontro.
PRO VERCELLI (modulo 4-3-3): Russo; Germano, Cosenza, Bani, Scaglia; Emmanuello (dal 62′ Ardizzone), Ronaldo, Scavone; Di Roberto (dal 73′ Statella), Marchi, Belloni (dal 78′ Liviero). A disp. (Anacoura, Bunino, Castiglia, Gomes, Milesi e Ragatzu). All.: Scazzola.
BARI (modulo 4-3-3): Donnarumma; Salviato, Rossini (dal 45′ Stevanovic), Contini, Defendi; Romizi, Donati, Sciaudone; Galano (dal 52’ Stoian), Caputo, De Luca). A disp. (Guarna, Ligi, Filippini, Minala, Rozzi, Wolski e Partipilo). All.: Mangia.
ARBITRO: Abisso di Palermo.
MARCATORE: al 19’ (rig.), 31’ e all’86’ Marchi (P).

Paolo Sala
2017 - Riproduzione riservata
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Viaggi e miraggi - Pollice verde? St. Paul de Vence (Francia)

Donata Terzera

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.