giovedì

, 22 febbraio 2018

ore 06:02

Una partita, mille ricordi

26-01-2018 16:34

Il primo gol di Tiribocchi in maglia bianca
Pro Vercelli-Ascoli a Piacenza finì 3-1, ma fu una Serie B da dimenticare
 
Il pallone racconta di un Pro Vercelli-Ascoli giocato il 22 settembre 2012 al “Garilli” di Piacenza e valido per la quinta giornata di andata del campionato di Serie 2012/2013. I bianchi di Maurizio Braghin, tornati tra i cadetti dopo 64 anni, a causa dei lavori di adeguamento del “Piola” sono ospiti della società emiliana per quattro match interni. La partita è sempre in mano alla squadra vercellese, che mai ha temuto realmente la formazione marchigiana. Match chiuso nel primo tempo con i gol di Caridi, Tiribocchi e Fabiano (su rigore). Nella ripresa si sveglia la squadra di mister Silva (accorcia le distanze Soncin), ma è ormai troppo tardi. La girandola dei gol inizia presto, già all’8’ Caridi ribadisce in rete di testa un suo tiro ribattuto da Guarna. Dopo appena dieci minuti è Tiribocchi che raddoppia, a seguito di un passaggio filtrante di Fabiano. Per il "Tir" è il primo gol con la maglia dei leoni. Al termine del primo tempo il portiere dell’Ascoli Guarna, dopo aver tolto la palla dai piedi di Tiribocchi, travolge Espinal: rigore. Fabiano dal dischetto non sbaglia e il primo tempo termina sul risultato di 3-0. Nella ripresa solo con l’entrata di Dramè e Capece e con dunque il tridente schierato in campo, l’Ascoli riesce a concretizzare con Soncin, che dall’interno dell’area di sinistro trafigge Valentini: è il 3-1. Forcing dei marchigiani che cercano così di diminuire lo svantaggio. Si mette in mostra sempre Soncin, ma l’attacante fatica a centrare nuovamente la porta. E’ un balzo importante per la Pro Vercelli che, ritrovandosi a 6 punti, è nella parte sinistra della classifica. L’Ascoli invece, che partiva con un punto di penalità, si ritrova ancora nella zona bassa a quota 3.
Ecco il tabellino dell’incontro.
PRO VERCELLI (modulo 4-3-1-2): Valentini; Bencivenga, Rannellucci, Masi, Scaglia; Marconi, Appelt Pires, Espinal (dal 73’ Casoli); Caridi (dal 65’ De Silvestro); Fabiano, Tiribocchi (dal 60’ Iemmello). A disp. (Miranda, Cosenza, Carraro e Rosso). All.: Braghin.
ASCOLI (modulo 3-5-2): Guarna; Ricci, Peccarisi, Faisca; Scalise (dal 73’ Soncin), Russo (dall’83’ Capece), Loviso (dal 58’ Dramè), Di Donato, Pasqualini; Zaza, Feczesin. A disp. (Maurantonio, Giallombardo, Prestia e Colomba). All.: Silva.
ARBITRO: Pasqua di Tivoli.
MARCATORI: all’8’ Caridi (P), al 17’ Tiribocchi (P), al 46’ Fabiano (rig. P) e al 74’ Soncin (A).
Al termine di quel campionato sia la Pro Vercelli (pentultima con 33 punti) che l’Ascoli (terz’ultimo a quota 41) retrocederanno in Prima Divisione di Lega Pro.
Paolo Sala
2018 - Riproduzione riservata
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Cartoline da Milano

Andrea Cherchi

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.