domenica

, 24 giugno 2018

ore 11:10

Il piccione viaggiatore

13-11-2017 14:11

Italia, Germania e Austria: ecco i mercatini di Natale
In diverse città è già partita la tradizionale 'caccia al regalo'
 
Christmas is coming! I primi giorni di novembre, in quasi tutta Europa si inizia già a respirare l’atmosfera natalizia: per le strade compaiono le prime luminarie, nei negozi si vendono le prime confezioni regalo, e compaiono persino i primi presepi. Del resto, il mese che precede le feste passa sempre incredibilmente veloce, rendendo frenetica la caccia ai regali: in soccorso arrivano allora i primi mercatini, che proprio a novembre iniziano ad accendersi in molte piazze europee. Quella dei mercatini di Natale è una tradizione molto antica nel nostro continente: risale già al Cinquecento, quando le fiere nelle grandi città rappresentavano un’occasione per mercanti e acquirenti.

E sono forse proprio i mercatini a dare più di ogni altra cosa la sensazione del Natale in arrivo, con le loro luminarie nel pomeriggio buio e i profumi di cibo che si spandono dalle bancarelle. I più precoci sono quelli parigini, iniziati già l’11 novembre, che fino alla fine delle feste riempiranno la città di casette di legno con spettacoli, musica, artigianato e gastronomia. I più famosi sono però indubbiamente i mercatini di Germania e Alsazia, dove la parola “Natale” evoca immediatamente profumo di dolci alla cannella, biscotti al panpepato e vin brulé: Stoccarda, Berlino, Norimberga, Colonia, Dresda e Monaco di Baviera sono solo i più conosciuti fra i villaggi natalizi in cui trovare specialità della cucina tedesca, giocattoli, vetri soffiati e manufatti in legno.

In Austria, i mercatini durano quasi due mesi, con un’ambientazione favolosa: ad Innsbruck sono animati da musica folk e da un enorme albero illuminato, mentre tra le ben 150 bancarelle di Vienna si spandono gli aromi di punch caldo e dolcetti tipici. A Praga, cuore dell’artigianato è l’oggettistica in pregiato cristallo di Boemia, ma anche la gastronomia locale: pannocchie arrostite, salsicce, panpepato al miele e dolci allo zenzero. Ma il vero re dei mercatini natalizi è senza dubbio il Santa Village di Rovaniemi, in Lapponia: nella casa di Babbo Natale, grandi e piccini possono aggirarsi per i mille negozietti di articoli natalizi, visitare
l’ufficio postale dove vengono smistate le letterine, e persino incontrare Santa Claus in persona e i suoi elfi aiutanti.

Insomma, città che vai, mercatino che trovi: mete per tutte le tasche, che uniscono la ricerca di regali al relax di un weekend fuoriporta. E per chi non può spostarsi troppo? Ebbene, anche in Italia non mancano mercatini famosi e degni di nota, come quelli di Trento e Bolzano, Merano e Bressanone, oltre alla
grandissima manifestazione milanese di artigianato mondiale “L’Artigiano in Fiera”. E allora che la caccia al regalo abbia inizio!

Silvia Giovanniello
2017 - Riproduzione Riservata
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Particolari - Dalla campagna

Andrea Cherchi

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.