sabato

, 18 novembre 2017

ore 07:42

Presente Digitale

10-10-2017 14:08

Le gite nei ponti in compagnia dei local
Come condividere una vacanza da single con altri viaggiatori
 
I ponti sono quasi in arrivo, ma le demografiche non giocano a favore della nostra popolazione per la prenotazione delle “doppie” nelle camere di hotel e b&b. Dai dati pare infatti che l’Italia stia diventando un paese di single: secondo l’annuario 2016 dell’Istat i single non vedovi sono più che raddoppiati negli ultimi vent’anni. Se si sommano questi a vedovi e divorziati che non si sono sposati, celibi e nubili che non vivono nel nucleo familiare d’origine e genitori soli con figli, il numero delle persone single in Italia sfiora gli 8 milioni, cioè il 13% della popolazione e le famiglie composte da un solo membro sono un terzo del totale.

Anche se ci sono stati 4.600 matrimoni in più nel 2015 rispetto al 2014, l’Istat dichiara che le famiglie unipersonali sono probabilmente destinate ad aumentare: un milione di coppie ancora non si sono sposate e forse non lo faranno mai. Se la tendenza davvero verrà confermata negli anni a venire, la metà delle donne che fanno parte della generazione del millennio non si sposerà nel corso della loro intera esistenza.

A parte le previsioni destabilizzanti, chi si trova solo/a in questo momento deve pensare ad obiettivi più immediati, ad esempio come trascorrere i ponti magari non in compagnia di un/una partner, ma senza dover necessariamente passare tutto il proprio tempo in solitaria.

Per chi vuole trovare un compagno o una compagna di viaggio (che non ha niente a che vedere col dating) per condividere una specifica esperienza o meta nei giorni di vacanza, ci sono piattaforme come TripTogether. Con questa ci si può connettere ad 1 milione di altri viaggiatori in giro per il mondo che magari saranno o si receranno nello stesso posto dove andrete voi e con cui potrete condividere l’esperienza o anche solo parte di essa. Quando vi connettete alla piattaforma potete vedere i vari profili dei viaggiatori e scoprire dove si trovano al momento: in questo modo potete chattare con loro per pianificare una gita insieme o anche solo per chiedere consigli su luoghi e attrazioni da visitare, o trovare qualche local che vi porti in tour per la propria città nei luoghi più caratteristici.

Ricordatevi la sicurezza, però, prima di tutto: quindi se decidete di usare questa piattaforma leggete con attenzione le FAQ o contattate il loro Travel Welfare Team in caso di dubbi.
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.