sabato

, 18 novembre 2017

ore 07:40

Provincia

17-10-2017 08:30

Saluggia: commissione Ambiente in visita all'impianto Eurex
Sono stati illustrati i programmi di decontaminazione
 
Sono stati illustrati ai consiglieri regionali della quinta Commissione (Ambiente) i programmi delle attività di decontaminazione, smantellamento e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi degli impianti Eurex di Saluggia (Vc) e Fabbricazioni Nucleari di Bosco Marengo (Al). Alcuni consiglieri regionali hanno infatti visitato i due siti in cui opera la Sogin, la società di Stato responsabile del ‘decommissioning’ degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi.
Al doppio sopralluogo hanno partecipato anche diversi sindaci e amministratori dei territori interessati dai siti.

Nell'impianto Eurex di Saluggia – come hanno spiegato il responsabile del sito Michele Gili e Francesco Troiani, che si occupa dei sviluppo e innovazione - sono terminati i lavori di realizzazione del deposito temporaneo D2 e della nuova cabina elettrica e si è in attesa delle relative licenze d’esercizio. Prosegue poi a pieno ritmo il programma di trattamento di tutti i rifiuti radioattivi solidi provenienti dallo smantellamento del vecchio impianto di fabbricazione elementi di combustibile (Ifec), con l’obiettivo di metterli in sicurezza, ridurli di volume e renderli idonei al deposito nazionale. In particolare ora Sogin sta decontaminando e smantellando gli Ifec definiti anomali per le elevate dimensioni e livello di radioattività.

I lavori di costruzione del Complesso Cemex – ha voluto sottolineare Ivo Velletrani della direzione Sogin - sono al momento sospesi a seguito della risoluzione del contratto di appalto con il raggruppamento temporaneo di impresa (Rti) guidato da Saipem. La decisione è stata presa da Sogin lo scorso 10 agosto al termine di un’accurata attività istruttoria dove sono emerse le inadempienze dell’appaltatore. Il 26 settembre è stata avviata la riconsegna delle opere e delle aree di cantiere a Sogin e al contempo sono già state identificate le diverse alternative percorribili nell’immediato per terminare la realizzazione del complesso Cemex, necessario per la cementazione dei rifiuti radioattivi liquidi presenti sul sito in vista del loro successivo conferimento al deposito nazionale.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Viaggi e miraggi - Pollice verde? St. Paul de Vence (Francia)

Donata Terzera

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.