venerdì

, 20 ottobre 2017

ore 09:05

Usi e abusi dei farmaci

07-06-2017 10:18

Le proprietà benefiche del lievito di birra
 
Il lievito di birra è un integratore alimentare molto richiesto per le sue notevoli proprietà benefiche e alimentari. Lo si può acquistare in farmacia o in erboristeria sottoforma di compresse o polvere da sciogliersi in acqua. I benefici che apporta al nostro organismo sono molteplici, infatti consumare regolarmente lievito di birra favorisce un buon livello di proteine, fosforo, vitamine del gruppo B e zinco, oltre che essere considerato un ricco complemento alimentare. Il lievito di birra trova applicazione come regolatore delle funzioni dermatologiche, aiutando a prevenire acne e seborrea, per controllare l’appetito oltre che regolare la digestione e avere una funzione protettiva sul fegato per la presenza di acido folico. È poi considerato anche un rimedio anti-anemico, in quanto contribuisce alla formazione dei globuli rossi. Come integratore alimentare, ha forti proprietà depurative per l’organismo, aiuta a ridurre il colesterolo grazie alla presenza di minerali, quali il selenio, il cromo, la lecitina e la colina, riducendo il colesterolo cattivo e aumentando quello buono. Viene, inoltre, consigliato ai vegani e vegetariani poiché aumenta l’apporto quotidiano di proteine. I nutrizionisti consigliano il consumo di lievito di birra anche nei casi di ipertiroidismo, in quanto ottimo per recuperare la normale attività di questa ghiandola e le sue funzioni principali. È emerso dagli studi conseguiti che questo integratore svolge anche funzioni probiotiche, sia per supportare la funzionalità gastro-enterica, sia nel preservare il corretto funzionamento immunitario. In aggiunta, ha funzioni di mantenimento dell’apparato tegumentario e degli annessi cutanei, come peli, unghie e capelli, oltre che favorire la circolazione sanguigna, per merito della sua composizione ricca in vitamine del gruppo B e in proteine. Il lievito di birra non ha particolari controindicazioni, ma non è indicato per chi ha problemi renali e di acido urico, per il suo contenuto di purine. In concomitanza di altri lieviti, potrebbe verificarsi l’insorgenza di gonfiore addominale o meteorismo. L’unica interazione farmacologica che l’assunzione del lievito di birra potrebbe dare è con la classe degli inibitori delle monoamino ossidasi, determinando un effetto antipertensivo.
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.