venerdì

, 20 ottobre 2017

ore 09:07

Usi e abusi dei farmaci

19-07-2017 16:05

Le proprietà delle piante grasse
 
Le piante grasse sono anche dette succulente per la loro capacità di trattenere grandi quantità di acqua, necessaria alla loro sopravvivenza durante i lunghi periodi di siccità. Queste piante, infatti, sono originarie dei deserti del Messico e del Sud America. Fin dall’epoca dei nativi americani, erano utilizzate per preparare sciroppi e bevande per la cura gli alcuni mali o infortuni.

Esistono diverse piante grasse che possiamo trovare in letteratura aventi proprietà curative. Tra queste abbiamo la Lophora, comunemente chiamata peyote che significa “pane degli dei”, la quale veniva utilizzata da queste popolazioni per sensibilizzare maggiormente la percezione sensoriale: dalla pianta, infatti, è estraibile una sostanza ad azione psicotropa, ma anche con azione analgesica e antireumatica. Un’altra pianta con proprietà terapeutiche è il Pachycereus Pecten-aboriginum, può arrivare a sfiorare i 15 metri di altezza, originaria del Messico, è impiegata dalle popolazioni come alimento, tant’è che i suoi fiori sono commestibili, mentre i semi vengono utilizzati per produrre una particolare farina per fare le tortillas. Tra le sue proprietà terapeutiche ritroviamo quella di antidolorifico, lassativo e antibatterico sulle ferite.

Il fico d’India è un’altra pianta grassa appartenente al genere dell’Opuntia, utilizzata molto spesso per il suo duplice uso alimentare-terapeutico. All’aspetto si mostra con fusti cilindrici o globulari, già utilizzata dalle popolazioni indigene, quali Maya e Aztechi, per le proprietà gastroprotettive, antinfiammatorie e cicatrizzanti. I fiori, invece, sono commestibili e svolgono una funzione diuretica. Inoltre, risulta essere fonte naturale di sali e vitamine, tra cui ritroviamo magnesio, ferro, potassio, vitamina A e C, calcio e diversi amminoacidi.

In ultimo, ma non meno importante, ritroviamo l’Aloe vera, forse la pianta grassa più “famosa”, utilizzata già nell’antico Egitto per l’imbalsamazione e la cura del corpo. Attualmente, sul mercato sono presenti numerose formulazioni contenenti aloe vera che sfruttano la sua azione cicatrizzante, antipiretica, e fungicida.
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.