lunedì

, 25 giugno 2018

ore 04:13

Sport

06-03-2018 20:25

Pazza Pro Vercelli
Sotto 2-0, rimonta 2-2 a Cesena: playout a un solo punto
 
I miei quattro gatti di lettori mi consentiranno una breve digressione personale: fino al minuto 65' avevo impostato un pezzo di critica, d'altronde la Pro Vercelli perdeva 2-0, giocando malissimo la fondamentale trasferta di Cesena. Non solo. A stretto giro di WhatsApp, convincendomi che in un'altra vita facevo l'allenatore di calcio, disquisivo su questo e quel modulo sentendomi un po' il Pep Guardiola de noantri. Dopo il gol del 2-2 di Berra, come il bischero che sono, mi sono messo a scrivere quanto leggerete da qui in avanti.

Nonostante un gioco 'orrendo' nei primi 60' di gioco, la Pro Vercelli rimonta la fondamentale trasferta di Cesena con i gol di Castiglia e Berra. Adesso i playout e l'Entella, che come le bianche casacche dovrà recuperare una partita, distano solo un punto di distanza. Il sesto risultato utile consecutivo è un'ulteriore iniezione di fiducia in vista della difficilissima trasferta di Bari. I liguri, invece, saranno di scena a Empoli.

Neanche 'pronti via' che Gianluca Grassadonia deve fare i conti con la 'tegola' Beppe Vives: il centrocampista si deve arrendere a un problema intestinale e il suo posto lo prende Paghera. Nel primo tempo, su un terreno di gioco tutt'altro che in perfette condizioni, il centrocampo della Pro Vercelli fatica infatti a proporsi e costruire e in più di un'occasione il pallone viene perso dopo un lancio lungo di uno dei tre difensori. Emblematico quanto succede al 16': Gozzi prova a salire, poi allarga le braccia perché nessuno si 'fa vedere'. Il pallone torna quindi a Pigliacelli che non rinvia il pallone in fallo laterale. Il Cesena rimette in gioco il pallone e, dopo una conclusione di Jallow, conquista un calcio d'angolo. Dal corner arriva l'1-0 grazie a un perfetto colpo di testa di Di Noia che, però, non trova la giusta marcatura. La Pro Vercelli è totalmente fuori partita e al 22' incassa il 2-0 con Kupisz che insacca da pochi passi dopo un tiro-cross di Jallow. La Pro Vercelli non riesce a cambiare registro - il centrocampo è totalmente 'assente' - così senza troppe apprensioni il Cesena conserva il 2-0 fino all'intervallo. Da segnalare solo una punizione da buona posizione che, però, Mammarella spreca al minuto 41.

Il secondo tempo si apre con l'entrata in campo di Alcibiade al posto di Konate. La partita non cambia la sua trama: il Cesena controlla e il gioco e prova qualche affondo, la Pro Vercelli fatica a mettere insieme tre, quattro passaggi consecutivi. Gianluca Grassadonia allora toglie Altobelli e mette Gladestony, spostando Castiglia nel ruolo di mezz'ala destra. La mossa sortisce l'effetto sperato: proprio Castiglia, al minuto 22, riapre la partita siglando il suo settimo gol stagionale. La sfortuna, però, non lascia scampo alla Pro Vercelli: sessanta secondi più tardi si fa nuovamente male Alcibiade e fa 'saltare' il terzo cambio a Grassadonia, obbligato a mettere quindi Berra. Schiavone va vicino al 3-1 al 26', ma la sua conclusione termina di poco a lato. Clamoroso poi al 27: proprio Berra, entrato da neanche 120 secondi, di testa fa 2-2, sfruttando al meglio un calcio d'angolo di Carlo Mammarella. Nel finale Castori manda in campo Cacia che si rende pericoloso al 43' con un tiro dalla distanza, che Pigliacelli blocca in due tempi.

Sabato ci sarà la difficilissima trasferta di Bari, come detto. Poi un'altra partita lontano dal Piola: quella di Carpi. La strada è ancora lunghissima e disseminata di ostacoli. Intanto, però, la Pro Vercelli si è portata a un solo punto dai playout.

Inciso finale. Probabilmente nell'altra vita allenavo il curling e in questa non farò mai il mister di calcio. Un po' per palesi limiti tattici, ma anche perché non avrò mai la fortuna di sostituire un centrale con un centrale sul 2-0, salvo poi che quest'ultimo difensore si infortuna e metto dentro un altro centrale che fa 2-2 di testa su calcio d'angolo.

Matteo Gardelli
2018 - Riproduzione Riservata


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Particolari - Dalla campagna

Andrea Cherchi

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.