venerdì

, 15 dicembre 2017

ore 03:49

Vercelli

12-10-2017 14:37

Vercelli, la ruota panoramica che non piace ai 'lamentoni'
Il meraviglioso mondo di Luigino
 
Caro diario,

tieniti forte, siamo online! Solo per questa volta ho deciso di pubblicarti in rete. Tanto fra l'intervento di un Adinolfi e il comizio di un Di Battista qualsiasi tu non sfiguri. Anzi.

Quest'oggi affrontiamo lo sconvolgente problema che, in queste ore, sta soffocando la città. Alcuni signori, in piazza Pajetta, stanno montando un'enorme ruota panoramica: più o meno come quelle che ci sono a Londra o a Vienna (sì, vicino al mitico Prater: quello della Grande Inter di Herrera). Dirai: "Che bello, saranno tutti contenti!". No. Perché, caro diario, non scordarti mai che viviamo nella città del 'lamento continuo'. Se la Pro Vercelli dovesse mai andare in serie A, non faremmo festa ma ci preoccuperemmo della chiusura dei giardini di Parco Camana, delle strade blindate, dei camion di Sky che inquinano e di qualche altra cosa che ha l'importanza di un Gasparri. Quindi non ha alcuna importanza.

Non divaghiamo, però.

Ti stavo dicendo... Stanno montando una ruota panoramica, ma anziché esser tutti contenti perché "c'è qualcosa di diverso", in molti si lamentano. E sai perché lo fanno? Perché dal 13 ottobre al 20 novembre spariranno 6 parcheggi. Ti rendi conto? Sei parcheggi! E' un numero chiave nelle sorti della viabilità urbana: senza quei 6 posti auto Vercelli diventerà trafficata quanto l'autostrada del Sole a Roncobilaccio il weekend di Ferragosto. Senza quei 6 parcheggi, Vercelli diventerà una Gotham City senza Batman o il mondo senza gli Avengers: il caos.

Non solo.

La ruota panoramica costerà zero euro all'Amministrazione. Sì, hai letto bene: zero. Come dici? No, tranquillo: anche questa volta c'è chi si lamenta. Siccome non ci si poteva attaccare a qualcosa, si è deciso di attaccarsi al gioco della Nazionale di Ventura: quindi al nulla. Infatti alcuni vercellesi hanno iniziato a dire e scrivere: "Le priorità sono altre...". E' vero. Ma è anche vero che, almeno una volta, bisognerebbe ricordarsi di un veccho adagio: "Il bel tacer non fu mai scritto...". E' solo una ruota panoramica, che resterà poco più di un mese e non costerà alla cittadinanza, mica qualcosa di serio. Ah già: sulle cose serie non c'è discussione, perché si preferisce ignorarle.

Luigino


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2017 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.