sabato

, 22 settembre 2018

ore 16:50

Vercelli

03-03-2018 09:00

'Quanto pagheremo in più sulle bollette?'
Cittadini preoccupati. Adiconsum: 'Per adesso non succederà nulla...'
 
Quanto pagheremo in più sulle bollette per rimborsare le agenzie elettriche degli oneri di sistema non pagati dai furbetti? Da quando questa cifra sarà inserita nella fattura? E, soprattutto, è obbligatorio pagare?

Domande più che legittime alle quali, però, per il momento non c’è risposta. Nonostante le numerosissime richieste e le proteste. Anche la sede cittadina dell’Adiconsum è stata presa d’assalto: tantissime le persone e le telefonate ricevute dalla responsabile Barbara Massa. "In una sola mattinata - conferma - le chiamate sono state una cinquantina. Le persone vogliono sapere perché, come e se davvero saranno obbligate a pagare quegli oneri. Giustamente non sono d’accordo a sobbarcarsi una spesa in più per far fronte a morosità di altri. Altri che, nella maggior parte dei casi, hanno fatto i furbi passando da un gestore all’altro dell’energia per evitare di saldare tutte le bollette". Oppure altri che, aggiungiamo noi, hanno effettuato allacci abusivi.

"Invito però i consumatori a stare tranquilli - prosegue Massa - prima di arrabbiarsi e prendere posizione bisogna sapere esattamente cosa succederà. E, per adesso, non succederà nulla. Credo proprio che bisognerà attendere l’esito delle elezioni prima che qualcosa sia effettivamente stabilito e applicato".
Aggiunge la responsabile di Adiconsum Vercelli: "Il nostro presidente nazionale Carlo De Masi si è subito attivato per chiedere un incontro urgente ad Arera (l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente), proprio per evitare che a pagare - come si legge nella richiesta - siano sempre i consumatori finali e onesti, giustamente allarmati da questa vicenda. Io - conclude Barbara Massa - mi auguro vivamente che la delibera venga bloccata".


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2018 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.